SPAGNA
Ottobre 2008
Settembre 2009
ATTRAVERSO L'ANDALUSIA

 

 

 

 

 

 

 

L'Andalusia è terra di contrasti: il mare infuocato della Costa del Sol, la neve della Sierra Nevada, il centro del mondo arabo d'occidente del medioevo, le tante cattedrali cristiane e lefestose feste cattoliche, il deserto e le paludi. Ed è la culla della corrida e del flamenco
l'Andalusia è il cuore della cultura spagnola. Molte opere liriche come Il Barbiere di Siviglia, il Don Giovanni e la Carmen sono ambientati in questa città.
Non a caso, da qui la storia è passata fin dai suoi inizi: da Cadice, che sembra essere la più vecchia città europea fondata dai fenici nel 1100 a.C., ai Romani che fondarono Cordoba, Siviglia, ed Italica città natale di Adriano e Traiano (oggi solo sito archeologico). Quindi le distruzioni dei Vandali (dai quali: Vandalusia) e l'arrivo dei Visigoti, cacciati infine dagli Arabi nel 711. Questi arrivarono inizialmente proprio a Siviglia, chiamarono la zona El-Andalus, fecero di Cordoba la più grande città araba del periodo (ancora più importante di Damasco), arrivarono fin quasi ai Pirenei, per poi essere reconquistati pian piano, secolo dopo secolo. Siviglia tornò agli spagnoli nel 1248, ma la cacciata finale degli arabi ci fu soltanto nel 1492, da Granada, ultima città a cadere.

 

SETTEMBRE 2009
Malaga - Ronda - Sanlùcar de barrameda - Chipiona -
Parque Donana - Los cagnos de Meca -